Campagne istituzionali Sofidel dal 2012 al 2015 | Fascetti Associati
578
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-578,bridge-core-2.6.6,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,transparent_content,qode-theme-ver-25.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,qode-wpml-enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive
 

Campagne istituzionali Sofidel dal 2012 al 2015

  • campaign2012-sofidel
  • campaign2013-sofidel
  • campaign2014-sofidel
  • campagn-sofidel-2015

Il progetto

  • 2012: dedicata all’ottimo risultato ottenuto dal nostro Gruppo all’interno del WWF Environmental Paper Company Index,  graduatoria che valuta le performance ambientali delle aziende partecipanti. Sofidel è risultata terza nella classifica complessiva e al primo posto per quanto riguarda la Clean Production (uso di energia, emissioni di CO2, utilizzo di acqua,  gestione dei rifiuti, uso di sbiancanti e altre sostanze chimiche). Come ogni anno, la campagna è utilizzata sia per la comunicazione interna che per la comunicazione esterna.
  • 2013: campagna dedicata al raggiungimento dell’obiettivo Climate Savers. Nell’immagine un ventaglio, la cui carta riporta la goffratura di Regina di Cuori, a dire del contributo Sofidel alla lotta al riscaldamento globale. Come ogni anno la campagna è utilizzata sia per la comunicazione interna che per la comunicazione esterna.
  • 2014: campagna dedicata al principio less is more che sintetizza in modo efficace il senso complessivo del lavoro svolto dall’azienda per dare il massimo in termini di benessere e valore aggiunto ai propri stakeholder riducendo al minimo gli impatti negativi ambientali e sociali. Dalla produzione alla ricerca, dallo sviluppo al marketing e alle vendite, dall’innovazione alla supply chain, dagli acquisti all’ambiente, Sofidel ricerca costantemente le soluzioni più innovative e il massimo dell’efficienza per dare “di più” in termini di prodotti, valori e servizi, “con meno” in termini, ad esempio, di consumi energetici o idrici, di produzione di gas climalteranti, di prezzo/costi, di impatti negativi di qualunque genere.
  • 2015: natura e ironia costituiscono gli ingredienti base per raccontare il nostro impegno ambientale. Ancora una volta per raccontare l’impegno ambientale di Sofidel facciamo ricorso alla natura e all’ironia. Ci sembrano due buoni ingredienti. Nel 2010, per far conoscere l’ingresso di Sofidel nel programma WWF Climate Savers, abbiamo presentato un panda intento a lavorare negli uffici dell’azienda. Nel 2011, per raccontare le politiche di approvvigionamento responsabile di materia prima, lo stesso panda lo avevamo in cartiera, a vigilare sul nastro di caricamento della cellulosa. Nel 2012 è stata la volta delle “paperelle”, per raccontare l’attenzione agli impatti dei processi produttivi. Quest’anno, per far conoscere i nuovi obiettivi WWF Climate Savers, abbiamo chiesto invece una mano ai pinguini imperatore: i più grandi della famiglia dei pinguini (sono alti più di un metro e arrivano a pesare fino a cinquanta chilogrammi), quelli dall’inconfondibile sfumatura color arancio, che vivono nei mari antartici e sono considerati i migliori nuotatori al mondo. Sofidel nell’immagine è rappresentata dal pinguino di carta, che sta diligentemente in fila. Alla natura, infatti, non si insegna nulla. La natura ci ispira. Cercando di capirne i sofisticati meccanismi e, soprattutto, impegnandosi per rispettarla. Proprio quello che Sofidel tenta di fare nel lavoro di ogni giorno. natura e ironia costituiscono gli ingredienti base per raccontare il nostro impegno ambientale.
Cliente

Categoria
Advertising classico